La vita non e’ qui

A volte la noia si mescola con la malinconia…

In cielo e’ il mio regno in un luogo stellato

Annunci

Chiudi il cerchio

Perche poi di MarteDi succede anche questo. Uno sclero. Ritorno al passato e’ come girare una minestra.

E poi si dai mettiamo un dvd, quale? Suggerimento. Che noia non lo legge vabbe cambia, questo si il nr 3 il terzo episodio, seconda serie. Dolore. Ferita. Ricordo.

E allora,penso che il cerchio si sta chiudendo, ma solo per aprirne un altro.

….”Io e Dandy ci sposiamo pensavo te l avesse detto”…

Uff e’ difficile, ma indispensabile. Quando entri in un mondo cerca di esserne il benvenuto. 

Il cielo mi e’ testimone

Sono le 3.09. Ho fatto bene? Ho fatto male?


Vanita’ delle vanita’, tutto e’ vanita’ e che mi sia da testimone il cielo su cio’ che sto vivendo.

Come in un sogno ho parlato come se fosse vero. Ho sentito l’emozione e tante cose che ora non so descrivere. E poi niente piu’. E quel senso di vuoto che colmo di confusione che non mi so spiegare. 

I segnali di fumo. La scia da seguire. Il profumo pungente che non si puo’ dimenticare. E poi un nuovo giorno. E io ho sete.

Dare da bere agli assetati e’ un opera di miseriscordia.

E poi l’Egitto….e lalala’

Se io non mi conoscessi cosi come mi conosco potrei raccontarmi che ho fatto un errore di valutazione. Che sei uno del mucchio che ha capito che x arrivare dove vuole arrivare la strada e non solo in salita, ma anche tortuosa. E di conseguenza ti dici “ma cu cazzu mu faci fari” e chiudi tutto. 

Ma so che non e cosi. Purtroppo sarebbe stato piu semplice forse, certamente piu gestibile. 

Ma non e cosi. Lo so. Cosa mi rende cosi sicura? Hai guardato oltre. Oltre il vestito. Oltre il fascino. Oltre il momento. Ed io ho sprecato la mia bevanda preferita su di te. Per caso. “Rispondi, perche passavi da quella parte?” “Per caso”.

Ce stata meraviglia quando ti ho detto che la fede che porto al dito e’ d’argento. Ti spiego il perche’. Si ora, adesso e qui. 

Il silenzio e’ d’ oro, ma la Parola e’ d’argento. 

Ed e’ per questo che so.

Hey MrTelevision📺

Andiamo ad Istambul a prendere un caffe’!

Poi ci stanchiamo andiamo dove vuoi tu, Il Cairo, bello l’Egitto la storia, le opere, gli alieni chissa’.

Hey MrTelevisoin andiamo a Manhattan guardiamo le luci della citta’, in mezzo alla folla e che m ‘importa, tu mi schermi, mi proteggi.

E poi continuiamo a viaggiare il mondo, indagando di qua e di la, come Miss Marple ed Hercule Poirot, perche’ io ho fame di mondo. 

A proposito di fame lo so lo so non riesco a postare una foto di un piatto bhe primo non sono una fotografa secondo se mi siedo a mangiare dai lo sai quante volte abbiamo consumato il pasto insieme…tante MrTelevision. Percio’ a tavola si sta a tavola telefoni e simile davanti a me non ci devono essere.

Perdersi nelle risate ogni volta che ti dico che lascerei mio marito solo per un uomo, ovvero Homer Simpson e ridiamo e stiamo bene.

Ma poi ti ho chiesto tra il trambusto e la folla “Fammi venire da te MrTelevision” hai risposto no. 

E sai che faccio?  Uso il trasduttore.

Io vivo in balia del vento come un aquilone.

In notte placida

Allora vediamo vediamo…sono le 2.16, il gattOmo dorme profondamente, le birbette dal silenzio che sento  saranno lunghe sul divano, mamy birba e’ uscita (speriamo non a far danni) c e un’arietta fresca…ma manca qualcosa eh si mi manca poter ascoltare un po di musica, ma non ci lamentiamo va🐒.

Va bien potrei scrivere cose interessanti, ma sono brutta e cattiva questo lo sapete gia altrimenti qui non ci stavate di sicuro 😅

🎼Io sperai d’esser fra quelli che camminano le vie ribelli stelle di stelle, sudici eroi…🎶

                                Stelle di stelle

                                               Claudio Baglioni & Mia Martini

Tramite te 

Guardo il calendario e mi ricordo di quei tre giorni. Vissuti felicemente, l’unica volta dopo tanti anni e l’ultima possibile….neanche l’avessi saputo.

Chissa’ cosa hai pensato dopo, quando per te realmente tutto era finito mentre per me stava per iniziare….  e mi ricordo di quell’ultima telefonata. Io, candida fanciulla, per la prima volta mi sporcavo veramente.

Quante storie avevo inventato prima, quante vite oniriche avevo vissuto. 

E solo tramite te ho imparato a vivere non a sognare. 

Ti vedo ora mentre Lilith si posa sulle tue gambe e il mio cuore si riempie di amore!