E poi l’Egitto….e lalala’

Se io non mi conoscessi cosi come mi conosco potrei raccontarmi che ho fatto un errore di valutazione. Che sei uno del mucchio che ha capito che x arrivare dove vuole arrivare la strada e non solo in salita, ma anche tortuosa. E di conseguenza ti dici “ma cu cazzu mu faci fari” e chiudi tutto. 

Ma so che non e cosi. Purtroppo sarebbe stato piu semplice forse, certamente piu gestibile. 

Ma non e cosi. Lo so. Cosa mi rende cosi sicura? Hai guardato oltre. Oltre il vestito. Oltre il fascino. Oltre il momento. Ed io ho sprecato la mia bevanda preferita su di te. Per caso. “Rispondi, perche passavi da quella parte?” “Per caso”.

Ce stata meraviglia quando ti ho detto che la fede che porto al dito e’ d’argento. Ti spiego il perche’. Si ora, adesso e qui. 

Il silenzio e’ d’ oro, ma la Parola e’ d’argento. 

Ed e’ per questo che so.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...