La poltrona

Di lei si dissero tante cose, ma la piu’ assurda e’ che volesse a tutti i costi quella poltrona! Che volesse appropriarsi di un posto non suo, che per soldi avrebbe fatto qualsiasi cosa.

Dissero che sia stata la rovina di tutto e tra le tante cose vi assicuro che questa fu quella piu carina. Ma coloro che volgarmente mandaro in giro queste parole furono proprio coloro che le chiesero di fare da intermediario. Chiudendola cosi in una gabbia dalla quale lei pote uscire solo sfiorando la morte.

Lei avrebbe solo voluto qualcuno che la prendesse per mano e la tirasse fuori dall’abbisso dove era rimasta incastrata, ma non ci fu nessun’anima buona ad aiutarla. Anzi, coloro che le sorridevano in viso la pugnalavano con vilta’ alle spalle.

Tante cose furono dette di lei che per la grande volgarita non staremo qui a ripetere, ma nessuno si rese conto che fu solo in capro espiatorio di un dolore del quale non era colpevole! 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...